Pixel Facebook

Cicero Over 12


Quando i ragazzi iniziano a sentirsi autonomi e vorrebbero mettere alla prova le loro capacità, ma non sono ancora troppo grandi per poterlo fare in completa libertà, è il momento giusto per proporgli le attività speciali che Cicero in Rome ha pensato e creato proprio per loro; preadolescenti e adolescenti.
Quella fascia di età particolare in cui non sono né più bambini né proprio adulti..
Il programma Cicero Over 12 si basa sulla volontà di avvicinare i ragazzi, spesso distratti da troppi elementi vuoti e momenti di noia, alla cultura della conoscenza e della bellezza che passa dalla storia, dall'archeologia e dall'arte.
Tutte le attività dedicate si svolgono in aree museali o siti che fanno da contenitore e punto di partenza sempre per vari temi e argomenti a volte anche spinosi, ma comunque affini ai periodi storici che loro studiano e temi sociali e antropologici che aiutino allo sviluppo dell'empatia e della sensibilizzazione.


Praticamente:

I ragazzi saranno con uno o due genitori, ricordiamoci infatti che sono comunque minori e hanno bisogno della presenza della loro famiglia, ma decideranno loro se lavorare autonomamente o coinvolgendo gli adulti parzialmente (e vi possiamo assicurare che lo faranno).
Le visite nei musei o nelle aree di interesse si svolgeranno tutti insieme (adulti e ragazzi) e nel frattempo della visita i giovanotti avranno la possibilità in base alla propria percezione, di costruire una mappa concettuale con l'aiuto di foto e post-it ..ma anche utilizzando il loro cellulare! 
Tutte le indicazioni nel dettaglio vi saranno poi date man mano dopo aver effettuato la prenotazione a uno dei nostri eventi targati Cicero Over 12, anche perchè in base al percorso varierà l'attività a loro dedicata.
Il tutto sarà focalizzato inizialmente da una caccia fotografica che potranno eseguire con i loro cellulari (o quello dei genitori).

Ricordiamo ai genitori che Cicero in Rome è assolutamente contraria alla divisione dei circuiti ragazzi/adulti. Per rendere memorabile l'esperienza e per dissociarla completamente dal vissuto scolastico, noi proponiamo un'attività a metà tra l'indipendenza e la collettività, tra l'individualità e la famiglia per facilitare il binomio autonomia/bisogno di regole/collaborazione.
Infine consigliamo ai genitori di svicolare i ragazzi dal programma scolastico, proprio perchè noi facciamo un altro tipo di lavoro e anche per non fargli associare l'esperienza come qualcosa di simile alla scuola. La conoscenza deve risultare per loro come qualcosa di gioioso e non costrittivo soprattutto se svolto nel tempo libero con la propria famiglia.


Obiettivi: 

- Imparare un corretto utilizzo della tecnologia come strumento al servizio della conoscenza.
- Seguire le semplici regole del metodo induttivo/deduttivo partendo dall'osservazione diretta fino all'estrapolazione di regole generali di ordine sociale e antropologico.
- Lavoro di gruppo, rispetto della collettività.
- Valorizzazione del patrimonio artistico/storico/culturale di cui loro da adulti si dovranno prendere cura.
- Imparare a estrapolare appunti e dati in modo scientifico.
- Approfondire, oltre le nozioni scolastiche, gli aspetti umani e le conseguenze sociali degli avvenimenti che per le modalità didattiche spesso a loro risultano scollegati e a sé stanti.


Riguardo l'Età: 

Partiamo dai 12 anni fino ai 15-16, naturalmente anche in questo caso siete voi genitori a conoscere bene i vostri ragazzi e solo voi potete sapere se potrebbe essere più efficace fare una visita culturale con un supporto didattico specifico per la loro età oppure venire direttamente alle visite per adulti.




Per tutte le attività in programma potete consultare il nostro Calendario.

Per tutte le info potete scriverci al nostro indirizzo di posta simoscad@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento